Translate

lunedì 3 aprile 2017

FLASHBACK / GP USA-OVEST 1982. A LONG BEACH L'UNICA POLE POSITION DI ANDREA DE CESARIS

(3/4/2017) Andrea De Cesaris non ha mai vinto un Gran Premio di F1 ma nel suo curriculum c’è una pole position, l’unica che il forte pilota romano conquistò il 3 aprile 1982, 35 anni fa esatti, al termine delle qualifiche del Gran Premio USA-Ovest a Long Beach. Un grande giorno per Andrea che allora guidava l’Alfa Romeo, modello 182, gommata Michelin e progettata da Ducarouge: si mise dietro Niki Lauda su Mc Laren-Ford Cosworth e le due potenti Renault Turbo di Arnoux e Prost, tutti entro l’1’27”. L’Alfa sembrava proprio rinata dopo un 1981 davvero deludente che aveva indotto al ritiro dalla F1 di Mario Andretti e che tornava in pole dopo quella al Glen 1980 dell’altro alfiere del Biscione, Bruno Giacomelli. 
L’exploit americano è da evidenziare anche per l’età: all’epoca De Cesaris aveva solo 22 anni (10 mesi e 4 giorni) e riuscì così a battere il record di Jackye Ickx che nel 1968 partì al palo al GP di Germania. Fu anche l’ultima pole di un’Alfa Romeo. In gara, Andrea scattò benissimo e inizialmente tenne dietro l’arrembante Lauda, che in prova aveva risparmiato le gomme e che poi vinse, per poi attestarsi saldamente al secondo posto seguito da Rosberg e Villeneuve. Al 33° giro, purtroppo, una perdita di olio motore gli fece perdere il controllo della monoposto e andò a schiantarsi contro un muretto. A fine campionato, contrassegnato da molti ritiri, fu solo 17° con cinque punti all’attivo.

Nessun commento:

Posta un commento