Translate

lunedì 15 maggio 2017

ANNIVERSARY / 15 MAGGIO 1982. LA MORTE DI GORDON SMILEY A INDY, UNA SETTIMANA DOPO GILLES

(15/5/2017)SMILEY DIE, ONLY ONE WEEK  LATER VILLENEUVE. Ad inizio maggio 1982 l’ambiente del motorsport era sconvolto per la perdita di Gilles Villeneuve. Solo una settimana dopo l’incidente del canadese, il mondo delle corse subì un secondo drammatico colpo: il 15 maggio con la morte del pilota americano Gordon Smiley che era impegnato nelle qualifiche della 500 Miglia di Indianapolis. Il crash fu devastante e senza scampo: dopo aver perso direzionalità, la March 81 C si diresse con un repentino effetto pendolo verso il muretto e l’impatto frontale a oltre 300 Km/h fece letteralmente esplodere in una palla di fuoco e disintegrare la vettura che volò, troncata e sbrindellata in più pezzi, molti metri più avanti.  https://www.youtube.com/watch?v=HEM6Z7IV0i4.

Smiley morì sul colpo e il referto del medico fu devastante: per la violenza dell’urto praticamente il suo corpo venne completamente frantumato, compresa la testa che perse ogni riparo con la perdita del casco. Un vero shock per tutti e un durissimo colpo per l’automobilismo che in sette giorni perdeva due suoi intrepidi cavalieri in circostanze molto cruente e, sostanzialmente, per errori umani. L’ultimo pilota vittima di un incidente durante le qualifiche di Indy era stato Art Polard, nel 1973. Gordon Smiley era nato a Omaha il 20 aprile 1946.







Nessun commento:

Posta un commento